Il nostro viaggio in Normandia!

Meravigliosa Normandia, quando la conosci e ti perdi tra i colori dei suoi fiori e boschi, lo sciabordio delle onde sulle immense spiagge, la stazza delle meravigliose falesie, allora solo allora…quando ti immergi e ti perdi…capisci di essere dentro ad un quadro impressionista e di non volerne uscire fuori!

Il nostro viaggio inizia così: 2 famiglie, 8 persone, 4 bambini di 4 anni e 4 adulti quarantenni, 4 maschi e 4 femmine…insomma una bella allegra comitiva per un viaggio itinerante di 10 giorni in giro per la Normandia! Una vera avventura alla scoperta di boschi e castelli lungo la Senna Marittima, dei luoghi che ispirarono Monet e tanti altri artisti, delle impressionanti e bellissime Falesie della Cote….in giro per i paesini lungo la costa…. e fino alla bellissima Honfleur…per poi continuare e ritrovarsi tra i misteri della magica ed unica Mont Saint Michel, la sua baia, le sue sabbie e le piccole e affollate viuzze cittadine.

E non finisce qui…si continua alla scoperta delle spiagge dello sbarco…una vera passeggiata dentro la storia e non solo…e poi le città più grandi…Caen e la bella Rouen.

Ed i nostri bimbi sempre curiosi, divertiti, felici di avventurarsi e correre tra i boschi, castelli, viuzze medioevali e spiagge immense di sabbia finissima. Ma…questo viaggio ve lo vogliamo raccontare nei dettagli!

GIORNO 1 Arriviamo all’aeroporto di Parigi Beauvais e da lì ci muoviamo con le auto noleggiate, fondamentali per un giro come si deve della regione. Prima tappa del nostro viaggio una deliziosa chambre d’hotes, incantevole punto d’appoggio per visitare la zona soprannominata “la Francia degli Impressionisti” (alla fine del post trovate tutti i nomi degli hotel che abbiamo scelto).

Le chambres d’otes sono delle ottime sistemazioni in giro per la Francia spesso ricavate da dimore caratteristiche del luogo, una sorta di equivalente del B&B ma molto più charmante per via del contatto diretto coi padroni di casa che a volte possono offrire anche il servizio di ristoro, il table d’hote.

Il nostro giro inizia con la visita a Lyon-la-Foret un caratteristico villaggio nel cuore della Foret de Lyons; da lì ci avventuriamo nel bosco e iniziamo a fantasticare su storie di prodi cavalieri e dolci fanciulle ed in effetti il setting è perfetto! Proseguiamo con la visita di Giverny, ed in particolare della casa museo di Claude Monet. Un posto veramente magico in cui il tempo sembra essersi fermato, e così i bimbi possono passeggiare e ammirare il meraviglioso giardino, che nei mesi primaverili ed estivi trabocca di fiori e colori, un vero paradiso per gli occhi, con tanto di canali e piccoli ponti. E per concludere la giornata in bellezza, nel pomeriggio ci muoviamo verso la cittadina di Les Andelys, lì rimaniamo colpiti dallo Chateau Gaillard che attualmente giace per gran parte in rovina ma le cui mura fanno da cornice ad un’incantevole vista sulla Senna e sul paesino di Petit Andelys.

Abbaye Saint Georges, la Valle della Senna, Francia

Abbaye Saint Georges, la Valle della Senna, Francia

GIORNO 2 Il giorno dopo ci muoviamo verso la Strada delle Abbazie, attraversando la Senna Marittima, e quella che ci colpisce di più è Jumieges, tra le rovine più suggestive di tutta la regione, lì troviamo una grande albero all’ombra del quale organizziamo un pic nic per gustare formaggi e salumi accompagnati da sidro per noi e succo di mele per i più piccini, insomma…delizie locali! Da lì ci muoviamo…direzione: mare! Ed arriviamo in tempo per goderci il tramonto davanti alle falesie di Etretat.

GIORNO 3 L’indomani inizia il nostro giro per i villaggi, Varengeville sur Mer, Fecamp ed altri, le spiagge e le falesie della  Cote d’Albatre, spettacolo per gli occhi e divertimento per i bimbi che così possono scorrazzare e giocare nelle lunghe spiagge di sabbia e sassolini.

GIORNO 4 Per poi spostarci il giorno seguente lungo la Cote Fleurie, attraverso la cittadina di Honfleur ed il suo pittoresco porticciolo  cui si affacciano le splendide case colorate a graticcio, dove ci dilettiamo con una una splendida giostra d’epoca con i cavalli!  Da lì ci spostiamo a Trouville e Deauville, rinomate  ed eleganti città balneari per poi continuare verso l’entroterra e raggiungere Avranche e prepararci così per una delle visite con più aspettative ed emozioni…l’abbazia di Mont St-Michel!

GIORNI 5/6 Mont St-Michel è uno dei luoghi più visitati in Francia, emblema della Francia del Nord, al confine tra Normandia e Bretagna, è una vera e propria meraviglia da un punto di vista architettonico, naturalistico, per via della posizione e della maree, e storico.  Parcheggiata l’auto si può scegliere se raggiungere il Mont a piedi, con una navetta, oppure con un’originale mezzo trainato da cavalli. Noi abbiamo optato per la tradizionale navetta e poi per una bella passeggiata a piedi. I visitatori sono tantissimi ed ovunque, nella strada di accesso, nei vicoletti, nelle scalinate, all’interno del Monastero…insomma è difficile trovare un momento in cui godersi in tranquillità la visita ed il panorama e forse varrebbe davvero la pena di sceglier di soggiornarvi una notte ma si dovrebbe certamente prenotare tanto tempo prima e certamente non a prezzi convenienti. I bambini sanno cogliere la magia di un luogo e così si sono divertiti ad ascoltare storie di monaci, pellegrini e fantastiche maree.

GIORNO 7 Dopo questa giornata affascinante siamo pronti per un altro tuffo nella storia…e così partiamo alla volta delle spiagge dello sbarco…lì, mentre i bimbi si divertono rincorrendosi per le enormi spiagge sabbiose, noi adulti ci fermiamo ad immaginare le tremende immagini di guerra di cui quei luoghi sono stati teatro…e che non bisogna dimenticare mai….e così decidiamo di vedere insieme ai bambini il cimitero militare americano di Omaha Beach perché pensiamo che sia giusto che i bimbi capiscano ed abbiano consapevolezza dell’orrore della guerra.

GIORNO 8 Dopo avere visto diverse spiagge troviamo ristoro ad Arromanches, e lì come quasi ogni sera d’altronde, ci godiamo scorpacciate di frutti di mare e soprattutto di ostriche! Eh si…perchè ogni viaggio in Normandia che si rispetti non può far a meno di ostriche e cozze in tutte le salse!

GIORNO 9 E per concludere, prima di tornare a casa, visitiamo diverse cittadine: Bayeaux con la sua fantastica Cattedrale ed interessante Tapisserie, Caen con la sua fortezza ed il suo divertente labirinto verde fatto di canne dentro il quale passare un bel pomeriggio alla ricerca del tesoro e dell’uscita… ed infine poco prima della partenza, la bella Rouen con la sua famosa cattedrale ed il suo centro storico pedonale.

Un viaggio davvero indimenticabile per noi ed i nostri bambini…alla fine resta la voglia di ritornare a visitare la Francia con un altro tour itinerante…chissà…Bretagna? Loira? Provenza? Tante emozioni, viaggi e avventure ci aspettano!

♥ Gli hotel che abbiamo scelto e che, in alcuni casi, vi consigliamo: ♥

La Parenthese Normande 2 notti, posto incantevole ed accoglienza fantastica.

Etretat Aventure 2 notti, location consigliata alle famiglie con bambini, camere spartane ma molto divertente. 

Hotel Patton 2 notti, hotel 2* senza lode e senza infamia, forse un pò “triste” se confrontato con le precedenti esperienze ma comunque una buona ed economica base di partenza per visitare Mont Saint Michel e le spiagge dello sbarco.

Chateau Baffy 2 notti, il contesto in cui si trova è incantevole ma purtroppo la gestione della struttura lascia molto a desiderare! Non lo consiglierei, le recensioni su Trip ci hanno tratto in inganno…ci saremmo aspettati qualcosa di più…

Les Manoir des deux amant 1 notte, peccato! saremmo rimasti molto volentieri ancora qualche giorno; location bucolica ed appartamentino davvero grazioso e ben organizzato.

♥ Ed infine, un occhio al budget ♥ Per 2 adulti + 1 bambino di 4 anni abbiamo speso complessivamente circa € 2500 tutto compreso…anche gli immancabili souvenir!

E tutto questo è stato possibile, grazie all’aiuto delle super mamme di Turisti per Scelta che ci hanno creato, con la loro preziosa consulenza, un itinerario praticamente perfetto.